Si rafforza la sinergia tra Verde Sport e Comune di Treviso per La Ghirada, la Città dello Sport dei trevigiani, con un nuovo importante accordo che riguarda la sicurezza di bambini e genitori all’interno del parco giochi Primo Sport 0246, l’innovativa area giochi studiata per lo sviluppo senso-motorio della prima infanzia sorta a La Ghirada nel 2010.

Il sistema di videosorveglianza del parco, infatti, da qualche giorno viene controllato direttamente dalla centrale operativa della Polizia Municipale di Treviso, che così potrà monitorare quanto accade all’interno del parco giochi e “sorvegliare” il gioco dei bimbi dalla mattina alla sera.

“E’ un esempio virtuoso di collaborazione tra ambito pubblico e privato – spiega il Sindaco di Treviso, Gianpaolo Gobbo – d’altra parte con Verde Sport e La Ghirada ormai da anni collaboriamo in maniera concreta, ora questo accordo per la sicurezza di un ambiente così sensibile come il parco Primo Sport 0246 dedicato ai più piccoli rafforza ancora di più il messaggio sociale che insieme vogliamo trasmettere alla comunità”.

“E’ il credo principale de La Ghirada quello di promuovere lo sport tra i giovani e le famiglie – commenta Giorgio Buzzavo, Amministratore Delegato di Verde Sport –con il parco giochi Primo Sport 0246 ci vogliamo rivolgere sempre più alle famiglie, garantendo uno spazio sicuro e stimolante per il gioco dei bambini. La sicurezza è un fattore importante per chi frequenta la nostra struttura, ora abbiamo la sorveglianza diretta della Polizia Municipale con un sistema all’avanguardia, studiato da Selex Elsag, società leader in questo settore, che in futuro prevederà anche una forma di partecipazione con interazione con gli ospiti del parco”

TREVISO & LA GHIRADA –  Quello della sicurezza è solo l’ultimo di una lunga serie di temi sviluppati da Verde Sport e Comune di Treviso, seguendo una collaborazione ormai ventennale che ha dato vita nel 1992 al Pool Crescere Insieme nello Sport a Treviso, ormai punto di riferimento di oltre 100 società di basket, volley e rugby e 7.000 ragazzi e ragazze under 14 di tutta la provincia ed al Progetto scuole, che porta gli studenti a giocare all’interno de La Ghirada in occasione delle più importanti manifestazioni sportive previste nell’anno scolastico.

PRIMO SPORT 0246 – Il parco giochi Primo Sport 0246, ultimo nato a La Ghirada, dal 2010 permette ai più piccoli di sviluppare le capacità senso-motorie di base attraverso dei giochi posizionati secondo dei percorsi, scientificamente approvati dallo staff di Università di Verona e del CONI. Un’area unica nel suo genere, completamente gratuita che, grazie all’attività della società no profit Laboratorio 0246 ed alla collaborazione proprio del Comune di Treviso, viene utilizzata anche dalle scuole della prima infanzia della città e delle zone limitrofe per svolgere attività motoria la mattina, due volte la settimana, con l’aiuto di personale qualificato messo a disposizione dal Comitato Provinciale di Treviso del CONI.

LA VIDEOSORVEGLIANZA – Il parco Primo Sport 0246 è stato dotato fin dal primo giorno di un sistema di videosorveglianza all’avanguardia, progettato e sviluppato da Electron Selex Elsag, società leader del settore in Italia, posizionando 4 telecamere ad alta definizione capaci di coprire tutta l’area di 2.500 metri quadrati del parco in maniera capillare e curando l’integrazione di tutte le infrastrutture di sicurezza della Ghirada. Da oggi, i segnali video sono messi a disposizione e presi in consegna ufficialmente dalla Polizia Municipale del Comune di Treviso, che così potrà garantire massima sicurezza alle famiglie che frequentano il parco giochi e rapidità di intervento in caso di necessità. La piattaforma di sicurezza si arricchirà nel tempo con nuove funzionalità a disposizione degli ospiti.

sindaco-di-treviso