//Valentina Vezzali all’Oasi di Pediatria per parlare del nuovo progetto di Laboratorio 0246

Valentina Vezzali all’Oasi di Pediatria per parlare del nuovo progetto di Laboratorio 0246

“E SE NON STO BENE?”, GUIDA PER I PIU’ PICCOLI E I GENITORI DA UN’IDEA DI LABORATORIO 0246

PRESENTATA DA VALENTINA VEZZALI AL CA’ FONCELLO

 

Treviso, 5 marzo 2019

All’apprensione che vive un genitore quando sta male il bambino o allo spaesamento di quest’ultimo quando scopre la sensazione del malessere solo il medico può dare una risposta. Ma certamente anche un “libricino” a colori, con situazioni, personaggi, informazioni e consigli facilmente comprensibili può aiutare a fare la cosa giusta e, perché no, a sdrammatizzare. Lo ha pensato “A.S.D. Laboratorio 0246 No Profit“ che, in collaborazione con l’Azienda Ulss 2 Marca trevigiana, ha realizzato un libretto didattico ad uso dei bambini e delle famiglie, presentato oggi all’Ospedale Ca’ Foncello da Valentina Vezzali, presidente di “A.S.D. Laboratorio 0246 No Profit“ (Associazione nata da un’idea di Verdesport, rappresentata dal Direttore generale Giorgio Buzzavo) e dal Direttore generale dell’azienda sociosanitaria Francesco Benazzi.

Una pubblicazione a colori con stickers di 35 pagine dal titolo significativo “E se non sto bene?”. Autori del lavoro sono il dr. Stefano Martelossi e la dr.ssa Floriana Scozzola, rispettivamente primario e medico della Pediatria del Ca’ Foncello di Treviso. Si tratta di un libricino ma, anche, di un insieme di soluzioni grafiche grazie alle quali i bambini dovranno completare le immagini con specifici adesivi e cimentarsi in giochi enigmistici, crittografie e indovinelli. Un modo accattivante, studiato con apposito linguaggio e la proposta di personaggi speciali, per aiutare i più piccoli a familiarizzare con le immagini dei malesseri leggeri (febbre, trauma cranico, ferite, tosse, diarrea, vomito, dolore addominale, otalgia, cefalea, mal di gola) che possono colpirli nella vita di tutti i giorni ma anche per dare a tutte le famiglie e soprattutto ai genitori le indicazioni base per affrontare il manifestarsi di disturbi nei figli. Oltre alla sezione riservata ai più piccoli, infatti, c’è una parte finale redatta con una terminologia e un approfondimento più adatto agli adulti.

Con questa iniziativa “A.S.D. Laboratorio 0246 No Profit“- Associazione trevigiana operante sul territorio nazionale – sotto la guida di Valentina Vezzali, immagine dello sport italiano conosciuta nel mondo,  conferma il suo impegno nel sostenere la diffusione delle tematiche legate al mondo dell’infanzia, fornendo anche un utile servizio pubblico. Il libretto, infatti, distribuito gratuitamente, sarà prossimamente a disposizione dei bambini e dei familiari che gravitano intorno all’universo dell’Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana e saranno consegnati a tutti i bambini coinvolti nei progetti di Laboratorio 0246.

Da sinistra a destra: Andrea Cardinaletti, VicePresidente di A.s.d. Laboratorio 0246 no-profit; Giovanni Ottoni, Consigliere di Laboratorio 0246; Giorgio Buzzavo, Direttore Generale di Laboratorio 0246, Francesco Benazzi, Direttore Generale dell’azienda sociosanitaria ULSS 2-Marca Trevigiana; Valentina Vezzali, Presidente di Laboratorio 0246; Mario Conte, Sindaco di Treviso; Stefano Martelossi, Primario di Pediatria del Ca’ Foncello di Treviso e la dott.ssa Floriana Scozzola, autori della pubblicazione “E se non sto bene?”.

Il Primario Stefano Martelossi, Valentina Vezzali e alcuni bimbi ricoverati.

Il tavolo dei relatori.

[Immagini gentilmente offerte dalla ULSS 2-Marca Trevigiana]

2019-03-06T11:11:49+00:00 mercoledì 6 marzo 2019|

Leave A Comment

3 + 1 =