Il 25 agosto 2016 è stato firmato, durante la Conferenza Stampa, l’accordo tra il Comune di Bologna e l’Associazione Laboratorio 0246 di Treviso che prevede la costruzione di un parco PRIMO SPORT 0246 nella città di Bologna.

Il parco è stato progettato dai prof. Guido Fumagalli e Patrizia Tortella dell’Università di Verona – Centro di Ricerca sullo Sviluppo Motorio nell’infanzia, secondo il concept di base utilizzato anche al Parco Primo Sport 0246 di Treviso, di Roma e nei mini parchi didattici delle scuole dell’infanzia “A. Custodi” di Gargagnago (VR), “Bambi & Bimbi” di Pescantina (VR), “Grigolli Bresciani” di Cerea (VR) e nel parco in costruzione presso la scuola dell’infanzia “S. Gaetano” di Molina di Malo (VI).

il concept del parco prevede la creazione di aree di manualità, mobilità ed equilibrio e l’ubicazione di giochi selezionati per lo sviluppo delle medesime competenze, disposti secondo modalità studiate e basate sulle evidenze scientifiche. Dall’anno 2010 ad ora nel parco Primo Sport di Treviso vengono realizzate ricerche sullo sviluppo motorio dei bambini da 3 a 6 anni, in collaborazione con Università di Verona e CONI di Treviso, dirette dal gruppo di ricerca del prof. Fumagalli.

Questi studi hanno portato all’identificazione di un modello didattico altamente innovativo che abbinato ad una specifica metodologia didattica promuove nei bambini e nelle bambine sviluppo di competenze motorie.

La rivista internazionale di elevato valore scientifico PLOS ONE ha pubblicato in questi giorni un articolo che mette in evidenza i risultati degli studi iniziali realizzati presso il parco Primo Sport di Treviso. Queste evidenze scientifiche rendono evidente l’importanza di un simile parco in una città, sia dal punto di vista sociale, relazionale che motorio, in funzione dello sviluppo integrale di ciascun bambino e bambina.

Il presidente del CONI dell’Emilia Romagna Suprani Umberto e il responsabile tecnico di Bologna Ferluga Antonello hanno manifestato un enorme interesse per il parco e l’intenzione di realizzare anche a Bologna le attività didattiche portate avanti a Treviso da ormai sei anni. La prof.ssa Tortella dell’Università di Verona si occuperà della formazione degli operatori.

Si tratta di una grande opportunità per lo sviluppo integrale di tutti e di ciascun bambino.

Patrizia Tortella

Info: patrizia.tortella@gmail.com;

Tortella P, Haga M, Loras H, Sigmundsson H, Fumagalli G (2016) Motor Skill Development in Italian Pre-School Children Induced by Structured Activities in a Specific Playground. PLoS ONE 11(7): e0160244. doi:10.1371/journal.pone.0160244

Scaricabile dal link: http://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371%2Fjournal.pone.0160244

Tortella, P. et al., (2012). Parco giochi “Primo Sport 0246”. Il parco per lo sviluppo senso-motorio del bambino. Ed. Libreria dello Sport, MI.

Bertinato, L., Donati D., Durigon, V., Fumagalli, G., & Tortella, P. (2009). Parco giochi e sviluppo senso-motorio. Edizioni Sapere, PD.

AA.VV. (2012). Primo Sport. Ambiente e movimento ideali per crescere sani. Edizioni Libreria dello Sport, MI.

—-

Il rendering del Parco di Bologna

 

Rendering Parco Giochi Bologna

Un momento della Conferenza Stampa – Bologna

Bologna_Agosto 2016