Negli USA negli ultimi 15 anni si è registrato un vertiginoso aumento del numero di individui obesi. Alla base di questo repentino cambiamento della struttura fisica della popolazione americana (ma non solo americana) vi sono le scorrette abitudini alimentari e il diffondersi di stili di vita in cui l’attività fisica è trascurata edrasticamente ridotta. Poiché l’Italia generalmente segue gli USA
per quanto riguarda anche le abitudini e gli stili di vita, possiamo prevedere che l’obesità diventerà molto diffusa anche da noi: i dati sono già allarmanti.
Nel corso dello sviluppo, il grasso fisiologicamente arriva al suo massimo (rispetto al peso totale) a 4 mesi di età. In questa fase della vita i bambini sono dei “piccoli Buddha” mentre a 6-7 anni sono generalmente molto magri. Anche se spesso le mamme e le nonne sono preoccupate per questa magrezza, essa è del tutto normale e caratterizza questa fase dell’infanzia.

Per saperne di più scarica gratuitamente il libro “Primo Sport“!