Nei paesi occidentali sovrappeso e obesità nell’infanzia stanno raggiungendo livelli preoccupanti e l’aspetto più drammatico è che il fenomeno è in continuo aumento (WHO,2007). La semplice pratica di regolare attività fisica può contribuire alla perdita di peso e al ripristino di salute e benessere. Oltre allo stare bene, in particolare mantenendo sano il sistema cardiocircolatorio, endocrinologico essere attivi permette l’incremento di forza muscolare, il rinforzamento delle ossa e promuove la riduzione dei sintomi di ansietà e depressione, sviluppando una migliore autostima.

Katz (2010) ha dimostrato che sono sufficienti appena 20 minuti al giorno di attività fisica per prevenire il diabete nei bambini!

Nonostante la chiarezza dei vantaggi e la semplicità nel perseguirli le ricerche evidenziano che i bambini si muovono sempre meno.

Nelle scuole le occasioni di movimento sono sempre più ridotte, sia per gli spazi inadeguati, sia per la mancanza di personale specializzato. Gli insegnanti delle scuole dell’infanzia talvolta non sono preparate nell’organizzare e gestire attività motorie con i bambini e la paura di incidenti spesso frena le possibili iniziative. Anche i genitori spesso non sono preparati, non hanno tempo dopo il lavoro e considerano che il tempo trascorso dai bambini nelle scuole dell’infanzia (circa 8 ore mediamente) sia più che sufficiente a soddisfare le loro necessità di crescita. In effetti i bambini trascorrono la gran parte della loro giornata nelle scuole ed è proprio in questi luoghi che sarebbe opportuno realizzare opportunità di movimento sistematico.

Negli Stati Uniti il governo, unitamente al Dipartimento di salute e servizi umani ha pubblicato una guida per l’attività fisica, con le raccomandazioni che derivano dalle evidenze scientifiche. Di seguito si riportano alcune brevi note.

Bambini e adolescenti dovrebbero praticare 60 minuti di attività fisica al giorno

Attività aerobica: la maggior parte dei 60 minuti di attività fisica al giorno dovrebbe essere di intensità moderata-vigorosa, per almeno 3 giorni alla settimana

Forza muscolare: nei 60 minuti dovrebbero esserci attività di sviluppo di forza muscolare per almeno 3 giorni alla settimana

Forza delle ossa: nei 60 minuti dovrebbero esserci attività di sviluppo di forza muscolare per almeno 3 giorni alla settimana

E’ fondamentale incoraggiare i bambini alla pratica dell’attività motoria, appropriata per la loro età. L’attività proposta dovrebbe essere divertente e varia.

Al parco giochi PRIMO SPORT 0246 vengono proposte attività, studiate dal CENTRO DI RICERCA SULLO SVILUPPO MOTORIO NELL’INFANZIA, diretto dal prof. Fumagalli dell’Università di Verona. Gli esperti del CONI, specializzati e appositamente formati dalla prof.ssa Tortella, conducono i bambini in attività di 30 minuti di gioco libero e 30 minuti di gioco guidato proponendo esperienze di MANUALITA’, MOBILITA’, EQUILIBRIO, all’insegna del divertimento!

Patrizia Tortella

REFERENZE

U.S. Department of Health and Human Services, (2012). Physical Activity Guidelines for Americans Midcourse Report Strategies to Increase Physical Activity Among Youth, Washington, DC: U.S. Department of Health and Human Services;

Katz, D., Cushman, D., Reynolds, J., Mjike, V., Treu, J., Walker, J., Smith, E., and Katz, C.(2010). Putting physical activity where it fits in the school day: preliminary results of the ABC (activity bursts in the classroom) for fitness program. Preventing Chronic Disease: Public Health Research, Practice, and Policy, 7(4): A82

PRIMO SPORT – L’ambiente e il movimento ideali per crescere sani: www.0246.it

WHO, 2008: http://www.who.int/whr/2008/en/

U.S. Department of Health and Human Services www.health.gov/paguidelines