Scrivi all’esperto
Le nuove tecnologie applicate alle lavorazioni del legno consentono di ottenere risultati straordinari in termini di durata e resistenza. 
La continua ricerca su lavorazioni, trattamenti e procedure nella lavorazione del legno, ha consentito nel corso degli anni il raggiungimento di risultati paragonabili ai migliori materiali da costruzione. La durata del  legno è garantita alla pari degli altri materiali grazie a speciali trattamenti che consentono l’iniezione in profondità di sali minerali e soluzioni ecologiche idrorepellenti che lo mettono al riparo dall’attacco batterico e dall’azione del tempo.
I trattamenti a pressione vengono eseguiti mediante autoclave seguendo una precisa procedura:
– il legname viene stivato su carrelli ed inserito in grandi vasche cilindriche chiuse ermeticamente.
– il carico viene messo sotto vuoto ad una depressione (- 1 Bar) per circa 1 ora;
– una soluzione ecologica viene iniettata in profondità nel legno mediante una pressione che raggiunge i 16 Bar per la durata di circa 3 ore;
–  segue un periodo di depressione di circa 1 ora (-1 Bar) con lo scopo di eliminare l’eccesso di liquido nel legno;
– a fine ciclo il legname viene fatto asciugare, possibilmente all’aria naturale se ci sono i tempi, oppure mediante essiccazione forzata controllata.
Tutti i componenti chimici utilizzati vengono diluiti in acqua e dosati secondo le normative di sicurezza europee UNI EN-351 sotto la stretta sorveglianza dell’ente certificatore TÜV, utilizzando sali minerali atossici per l’uomo, per gli animali e per l’ambiente.
Passi da gigante si sono fatti anche sui trattamenti cromatici superficiali del legno.
Nelle attrezzature per parco giochi che richiedono il colore, Legnolandia utilizza la tecnologia Flow Coating che si compone di tre passaggi a spruzzo meccanico controllato:
– preservante che penetra nel legno;
– impregnante con funzione protezione e di pigmentazione;
– finitura con funzione colorante e protezione contro la pioggia ed i raggi U.V.
Per il rispetto dell’ambiente e la riduzione di emissioni Legnolandia utilizza BIO-vernici ricavate da materie prime di natura vegetale: scarti dell’industria agro-alimentare non in competizione con l’alimentazione umana.
Questo fa una grande differenza con quei produttori che utilizzano vernici sintetiche e smalti dalle notevoli emissioni nocive. Le BIO-vernici possono essere riconosciute grazie al marchio di qualità Europeo Decovery® the new standard in paint.

Leggi tutti gli articoli degli Esperti delle Attrezzature nella sezione a loro dedicata

Dal 1830 Legnolandia lavora con grande maestria il legno, progettando e realizzando costruzioni dedicate all’ambiente esterno. Le linee di prodotti proposti dall’azienda vantano un’ampia gamma di soluzioni che spaziano dai giochi per bambini alle attrezzature per lo sport, fino all’arredo degli spazi pubblici e privati ed alle bio-costruzioni.