Ogni bambino inizia una splendida avventura fin dai primi istanti della sua vita: l’avventura di muoversi, scoprire il mondo e lo spazio attorno a sé, di sentire il proprio corpo. Ogni giorno è una continua scoperta vissuta con entusiasmo e curiosità Il bambino muovendosi e sperimentando acquisisce le abilità motorie di base: la mobilità (strisciare, gattonare, camminare, correre…), l’equilibrio e la manualità (afferrare, lanciare, prendere,…). L’attività motoria, che garantisce una corretta crescita delle competenze motorie di base, dev’essere però adeguata all’età del bambino. Attrezzature, percorsi, metodi e strumenti devono pertanto essere appropriati per le varie fasce d’età. Il tema delle attività motorie nei primi anni di vita sta diventando sempre più oggetto di ricerca nel campo delle Scienze Motorie. Si è visto infatti che una pratica motoria e sportiva condotta senza scientifica attenzione all’età e alle capacità del bambino può nuocere anziché essere utile al suo sviluppo. Numerose società scientifiche, tra cui l’Amercian Association of Pediatrics raccomandano l’adozione di metodi, strumenti e professionalità che siano appropriati per le varie fasce d’età. Il progetto vede la partecipazione del gruppo di esperti della Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona che da anni lavora su questo tema e che ha in corso di pubblicazione tre libri relativi all’attività motoria nei bambini.
Molto importante oggi giorno è capire dove i bambini passano la maggior parte del loro tempo ed è in:

Strutture ricettive: asili nido scuole per l’infanzia
Famiglia: nonni o genitori In Italia ci 4 milioni di bambini in età compresa tra 0 e 6 anni, e il numero di strutture è insufficiente per la domanda attuale.

Infatti dobbiamo dare spazio ai bambini, dobbiamo essere in grado di immaginare, ideare, progettare degli spazi a misura di bambino e lo dichiara anche la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia con gli articoli:

Articolo 31: Ho il diritto di giocare
Articolo 15: Ho il diritto di incontrare altre persone e fare amicizia
Articolo 24: Ho il diritto di godere di buona salute

L’idea di promuovere la passione per il movimento

Abbiamo realizzato uno spazio per i bambini da 0 a 6 anni: un luogo sicuro nel verde, dove i bambini insieme alle loro famiglie possano divertirsi praticando le attività motorie adatte alla loro età. Nasce così PRIMO SPORT 0-2-4-6, il primo parco giochi dedicato esclusivamente a questa fascia d’età. Il primo sport è l’attività motoria adatta alle diverse fasce d’età dove il bambino può sviluppare le proprie capacità motorie divertendosi.

Gli obiettivi

Gli obiettivi che Primo Sport 0-2-4-6 vuole far raggiungere ai bambini di queste fasce d’età sono

  • Acquisire abilità motorie di base
  • p>Aumentare il livello di attività fisica
  • Imparare ad agire di gruppo
  • Promuovere la passione per il movimento
  • Divertire

Le abilità motorie di base

  • Mobilità come gattonare, camminare, correre, saltare, arrampicarsi
  • Equilibrio passivo e attivo
  • Manualità come afferrare, lanciare, tirare

Elementi importanti per l’acquisizione delle abilità motorie di base sono la frequenza, l’intensità e la durata con cui l’attività è praticata. Lo sviluppo armonico delle abilità motorie di base è requisito per il futuro apprendimento delle competenze tecniche delle discipline sportive. L’acquisizione delle abilità motorie di base è un processo naturale che ha bisogno di spazi e attrezzature idonee. E’ però di fondamentale importanza proporre attività a “misura del bambino” in funzione del suo livello di sviluppo psico-fisico

PRIMO SPORT 0-2-4-6 è dunque un parco giochi con strutture e spazi dedicati alla prima infanzia e attività specialistiche per sviluppare le competenze motorie di base, secondo linee guida elaborate a partire dall’analisi della letteratura scientifica dal gruppo di lavoro della Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona.

Il progetto coinvolge, in uno stretto rapporto di collaborazione con le istituzioni, il privato e il terzo settore per contribuire insieme alla crescita della nostra società.

Il parco giochi PRIMO SPORT 0-2-4-6 è il punto d’incontro tra le varie richieste del territorio.

E’ stato quindi creato un MODELLO di parco giochi PRIMO SPORT 0-2-4-6, presso La Ghirada a Treviso, su una superficie di circa 2000 metri quadrati.