sabbia-nella-maniIl bambino inizia a giocare già nella pancia della mamma.  Spesso lo si vede, attraverso le ecografie, con il dito in bocca, mentre si culla nel liquido amniotico.  Il suo mondo è fatto di sensorialità e di movimento.  Appena “esce dal pancione” cambia la temperatura, cambiano i rumori, cambiano i riferimenti sensoriali e ha bisogno di costruire se stesso e il mondo che lo circonda.  Ha bisogno estremo della mamma o di qualcuno che gli voglia bene e che lo aiuti in questa impresa, poiché non è autonomo e le opportunità che avrà dipendono dall’ambiente sociale e fisico in cui potrà crescere.  L’ambiente sociale è costituito dalle persone che gli stanno intorno.  La qualità di questo ambiente dipende dagli affetti che si trasmettono, dalla possibilità che il bambino ha di stare con adulti, con bambini, con persone di diverso tipo e dalle relazioni che nascono.  L’ambiente fisico è l’insieme di strutture, oggetti, materiali con cui interagisce.

 

Per saperne di più puoi trovare questo articolo sulla pagina 43 del libro “Primo Sport” scaricabile gratuitamente qui.