Home/Chi siamo/Valentina Vezzali
Valentina Vezzali 2017-06-01T15:16:38+00:00

Valentina Vezzali

Presidente di Laboratorio 0246

valentina-vezzali

Valentina Vezzali è una schermitrice italiana della specialità del fioretto. Prima schermitrice al mondo ad essersi aggiudicata tre medaglie d’oro olimpiche in tre consecutive edizioni, più altri tre ori olimpici in squadra; è stata vincitrice anche di sei titoli mondiali e di cinque titoli europei (individuali).

In carriera ha vinto 11 volte la Coppa del mondo (78 prove vinte) e 14 volte il titolo nazionale assoluto individuale, a cui si aggiungono i 12 conquistati a squadre. È l’azzurra più medagliata di tutti i tempi ed è, secondo molti degli addetti ai lavori, la più grande schermitrice di tutti i tempi.

Dopo i successi giovanili, il debutto olimpico avviene ai Giochi di Atlanta del 1996, dove ottiene la medaglia d’argento nella prova individuale di fioretto e l’oro in quella a squadre. L’anno dopo vince l’oro individuale alla XIX Universiade in Sicilia. Nell’edizione seguente delle Olimpiadi, quella di Sydney 2000, Valentina Vezzali raggiunge di nuovo la finale del fioretto femminile stavolta vincendo la medaglia d’oro, bissata anche nel torneo a squadre.
Ad Atene 2004 Valentina Vezzali riesce a ripetere la vittoria olimpica di Sydney sconfiggendo in finale la connazionale (e concittadina) Giovanna Trillini: nel fioretto femminile, l’impresa del bis olimpico era riuscita solo alla ungherese Elek nel 1936 e nel 1948.
Al Campionato del Mondo di scherma, a Lipsia nel 2005, conquista il suo quarto oro nel fioretto individuale, a soli quattro mesi di distanza dalla nascita del suo primogenito.
Ai Giochi di Pechino 2008 ottiene l’oro battendo 6-5 nella finale di fioretto individuale, superando Giovanna Trillini nella classifica degli atleti italiani che hanno vinto più medaglie d’oro ai Giochi olimpici. Diviene anche l’unica atleta ad aver vinto tre medaglie d’oro consecutive nella stessa disciplina.

Oltre alle medaglie olimpiche, Valentina Vezzali ha conseguito numerosi successi in altre importanti manifestazioni della scherma. Ai Campionati del Mondo ha raccolto un totale di 13 medaglie d’oro (6 individuali e 7 a squadre), 4 d’argento e 3 di bronzo, mentre agli Europei conta 10 ori (5 individuali e 5 a squadre), 4 argenti e 2 bronzi.
Si è aggiudicata la Coppa del Mondo per ben 11 volte e all’attivo vanta anche 2 ori ai Giochi del Mediterraneo (2001, 2009), 4 ori alle Universiadi (1995, 1997, 1999, 2001) e 20 titoli italiani (11 individuali e 9 a squadre). È la numero uno del ranking mondiale ininterrottamente dal 1996 fino alla pausa per maternità dopo Atene 2004. Tra il 1999 e il 2001 ha vinto tutte le grandi manifestazioni a cui ha partecipato. Tra il 1999 e il 2000 si è aggiudicata 56 match consecutivi.

Ai Campionati mondiali di scherma di Catania 2011 conquista il 6º titolo mondiale battendo in finale 14-7 Elisa Di Francisca, alle Olimpiadi di Londra 2012, durante le quali è stata la portabandiera azzurra, approda alle semifinali dove viene sconfitta dalla connazionale Arianna Errigo. Nella finale per il terzo posto vince la medaglia di bronzo all’extra time con una leggendaria rimonta, completando la splendida esperienza con l’oro nella competizione a squadre.

Nel 2013 si candida alle elezioni politiche nella lista Scelta Civica di e viene eletta alla Camera dei Deputati il 25 febbraio come capolista per il suo partito nelle Marche.

È sposata con il calciatore Domenico Giugliano, ha due figli, Pietro, nato il 9 giugno 2005 e Andrea nato nel maggio del 2013.

Valentina ha sposato da subito la causa di Laboratorio 0246, diventandone presidentessa nel maggio del 2011.